LA FACILE PEDANA TB COVER!!!

PEDANA TB COVER

 

 

In occasione del Test Match del Memorial Pasinetti 2013 ho incontrato Michele Naro, testimonial Team Bazza, che ha voluto presentare ai nostri lettori una bella novità del marchio di Lavino di Mezzo, la nuova pedana TB Cover.

 

La pedana è un accessorio che va divenendo sempre più importante ed indispensabile, sia in campi dalle sponde difficili, caratterizzate da dislivelli importanti, conformazioni accidentate e sassaie come il Po di Volano a Medelana, il Canal Bianco alle Chiatte o a Cerea, Peschiera, Destra Reno oppure dove degli smottamenti dell’argine obbligano a sistemazioni difficili con il semplice uso del panchetto, come Ostellato Covato, Anita, ecc.

 

Visto che il vice campione del Club Azzurro Seniores 2012 era impegnato proprio a Ostellato Covato, quale migliore occasione per la presentazione ufficiale della pedana Cover Team Bazza?

 

 

 

 

 

 

Realizzata completamente in alluminio, la TB Cover consta di un telaio quadrato (cm. 94×94), realizzato con tubolari di allumino alleggerito a sezione rettangolare, sapientemente saldati tra loro.

 

Il telaio è sapientemente rinforzato negli angoli e con una barra trasversale centrale antitorsione che ne garantisce l’assoluta rigidità.

 

 

 

FACCIA INFERIORE DEL TELAIO
FACCIA SUPERIORE

 

 

Una delle prime caratteristiche che saltano all’occhio osservando questo telaio sono alcune soluzioni tecniche adottate molto interessanti: l’assoluta mancanza di sporgenze esterne, pomelli ecc, che spesso sono di impaccio anche nel caricare la pedana nel bagagliaio dell’auto oltre ingombranti. Le sedi delle gambe, infatti, sono interne al perimetro della pedana, con i particolari sistemi di fissaggio che si azionano dalL’interno.

 

 

 

 

 

Su questi sistemi occorre spendere due parole, poichè è stato realizzato un meccanismo a due punti di blocco per ogni gamba, a garanzia di una maggiore stabilità anche a pieno carico. I pomelli sono di dimensioni generose per una presa migliore e, a posizionamento ultimato, risultano pressochè a scomparsa.

 

 

FISSAGGIO DELLE GAMBE

 

 

 

 

 

 

Le peculiarità della TB Cover non finiscono comunque qui, visto che il concetto ispiratore con cui è stata realizzata è quello di poterla piazzare ovunque, lavorando dalL’interno e non dalL’esterno, condizione piuttosto scomoda, soprattutto per sistemare le gambe anteriori, sempre a ridosso dell’acqua.

 

 

 

 

 

 

 

La possibilità di lavorare dalL’interno, in uno spazio molto ampio, ci consente di operare in sicurezza e tranquillità su ogni lato, tenendo dall’occhio le due bolle livellatrici sistemate sul telaio.

 

 

 

 

 

In dotazione, oltre alle due lunghe gambe anteriori in alluminio (cm. 90) di diametro 30mm, corredato da piedi in alluminio anti scivolo, anche due gambe posteriori corte (cm. 40) con piedi in alluminio antiscivolo e due gambe posteriori corte (cm. 40) da ancoraggio, dotate di punte in metallo, ideali per piantarle in terreni morbidi.

 

 

GAMBE PER OGNI SITUAZIONE

 

 

 

 

 

La scelta di gambe corte posteriori è stata fatta per non avere impedimenti posteriori durante le tante fasi di una gara di pesca (smontaggio roubaisienne, cupping kit, uso del guadino ecc.).

 

 

 

 

 

 

 

Le gambe posteriori corte durante il trasporto sono allocate sotto il telaio, con appositi sistemi di fissaggio.

 

 

 

 

Altra peculiarità della pedana TB Cover è l’originalissima piattaforma in policarbonato di 3 cm. di spessore, leggerissima e resistente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

che si appoggia semplicemente sul telaio una volta piazzato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa scelta costruttiva conferisce grande leggerezza ed eleganza alla TB Cover, oltre che una estrema facilità di manovra e montaggio in ogni fase.

 

 

 

 

 

Le dimensioni, conformi alla normativa federale vigente, consentono la sistemazione agevole e sicura di panchetti anche di dimensioni generose.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Molto gradevole anche l’estetica della pedana, elegantemente rifinita in grigio grafite antigraffio su tutta la superficie del telaio.

 

 

 

 

Concludendo: quattro, semplici operazioni per montare e smontare la nuova pedana Cover Team Bazza!

 




ordina i nostri prodotti

NEWS

Archivio