K67 TEAM BAZZA, IL PIOMBATO!

Un modello estremamente specifico il K67 Team Bazza, pensato per situazioni particolari o estreme come quella in cui é necessario pescare fuori punta per portare l’esca il più lontano possibile, alla ricerca dei pesci più sospettosi, come succede per i carassi in inverno, nei carpodromi; un altro impiego che vede il K67 come modello idoneo é quello di contrastare l’azione contraria del vento che tende a portare verso di noi  una lenza leggera, magari con pochissimo appoggio dell’esca sul fondo.

Queste peculiarità del K67 sono dovute, oltre alla forma a pera rovesciata e alla lunga deriva in fibra di carbonio, alla particolare zavorra in metallo posta nella parte inferiore del corpo in balsa, zavorra che segue il profilo ‘a chiudere’ del corpo fino all’innesto della deriva.

 

Questa zavorra é calcolata in modo preciso per lasciare, ad ogni misura di galleggiante, la medesima portata residua sulla lenza, prevista in circa 1/4 di grammo; grazie a questo possiamo proporre sempre una lenza estremamente leggera nella zavorra attiva, condizione indispensabile per vincere la diffidenza dei pesci più sospettosi, pur utilizzando modelli di portata elevata, elemento fondamentale per proiettare all’infuori anche di alcuni metri la lenza, senza gravare di pericolose sollecitazioni la roubaisienne e, soprattutto, la nostra schiena!

L’ottima visibilità anche nelle giornate nebbiose o piovose é garantita da un’antenna in plastica piena fluo di diametro medio e di buona lunghezza, che consente di mantenere ben  ‘annegato’ il corpo anche in caso di importante increspatura della superficie.

Il K67 Team Bazza é proposto nelle misure da g. 0,80 – 1,00 – 1,50 – 2,00